Non risponde al telefono, gli amici allertano i soccorsi: 46enne trovato morto in casa

Non c'è stato nulla da fare per Andrea Callegaro, all'arrivo dei sanitari del Suem 118 nella sua abitazione di Thiene, per l'uomo non c'era nulla da fare

Andrea Calgaro (foto: Facebook)

Martedì sera, poco prima delle 20, alcuni amici hanno lanciato l'allarme: Andrea Calgaro, 46enne, da qualche ora si negava al telefono. Immediato l'intervento dei Vigili del fuoco di Schio e della Polizia locale che si sono presentati nell'abitazione dell'uomo, a Thiene.

Una volta aperto l'ingresso, la tragica scoperta, il corpo di Andrea Calgaro giaceva a terra, privo di vita. L'uomo era molto conosciuto in città, da tempo viveva da solo. La vita l'aveva messo di fronte a due lutti in giovane età: prima il padre, poi la madre. Il 46enne viveva da solo e da qualche tempo soffriva di una grave insufficienza epatica. Le cause della morte sembrano essere riconducibili ad un arresto cardiaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento