Ambrosetti, è giallo: viene aggredito ma il Varese lo licenzia

L'ex campione biancorosso, direttore sportivo del Varese, è stato picchiato, dopo il match con il Bologna da un altro dirigente della squadra lombarda, sabato pomeriggio. La società lo ha sollevato dall'incarico. Aggiornamenti

Gabriele Ambrosetti

L'ex campione biancorosso, Gabriele Ambrosetti, da aprile direttore sportivo del Varese, si trova al centro di una clamorosa vicenda, sulla quale si saprà di più nelle prossime ore. 

Sabato pomeriggio, Ambrosetti è stato aggredito dal responsabile dell'area tecnica della società lombarda, Giuseppe Cannella, poco prima di ripartire dalla trasferta a Bologna, riportando la rottura di tre denti, un trauma cranico ed una lesione al labbro. In seguito a questi fatti, la moglie ha lasciato Varese per tornare a Vicenza ed il figlio non è sceso in campo con le giovanili. Anche la squadra ed  il tecnico di sarebbero dimostrate solidali con il dirigente. 

La società, però, ha comunicato che "dopo aver provveduto nella giornata di ieri domenica 19 ottobre alla sospensione del direttore sportivo in seguito agli incresciosi fatti del post partita di Bologna-Varese, ha deciso oggi di sollevarlo in via definitiva da ogni tipo di incarico".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento