Altopiano, domenica di emergenze sulla neve

Un gruppo di escursionisti si è perso durante una ciaspolata, dopo ore di ricerche li hanno ritrovati in autostrada: imboccato il giusto sentiero non avevano avvisato i soccorsi

Domenica di emergenze sulla neve, con il soccorso alpino impegnato in diversi interventi in quota. 

La giornata, che ha visto l'arrivo in Altipiano di numerosi turisti, era stata segnalata dalla protezione civile per il rischio di valanghe e non è mancato un falso allarme. Il Giornale di Vicenza riferisce che, attorno alle 15.30, un gruppo di escursionisti partiti dal rifugio Val Formica per una "ciaspolata" ha chiamato il 118 dopo aver perso il sentiero. Il gruppo si era perso nel punto più insidioso del percorso che collega cima Larici al Campo Mandriolo, luogo il tratto di bosco reso ancor più irriconoscibile dalla neve. 

Le indicazioni date al 118 erano piuttosto vaghe per questo 7 volontari del Servizio Alpino  si erano messi subito alla ricerca degli escursionisti, allertando anche l'elisoccorso, oltre a due motoslitte della forestale. Le ricerche sono andate avanti fino alle 19, ma, proprio quando si temeva il peggio, a causa del distaccamento di un cornicione di neve crollato lungo il percorso battuto, l'allarme è rientrato. Il gruppo, ritrovata la via di casa, era ormai lontano dai monti, in macchina lungo l'autostrada A31. Nessuno degli escursionisti aveva comunicato la passata emergenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Grave infortunio sul lavoro: in fin di vita 78enne schiacciato dal trattore

  • Saccheggia alcolici al Tosano e aggredisce le guardie: arrestato 45enne

  • Nubifragio-lampo nel Vicentino: strade e cantine allagate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento