Alto Vicentino, il diario con lo hijab: scoppia feroce polemica su Facebook ma è Malala

L'istituto comprensivo di Carrè, Chiuppano e Zanè ha pubblicato il diario scolastico con, in copertina, un disegno con una bambina che indossa lo hijab, colorata in stile Andy Warhol. L'immagine è finita su Facebook e, in poche ore, ha raccolto decine di commenti feroci. In realtà è il premio Nobel Malala Yousafzai

Il disegno in stile Andy Warhol che ritrae una bambina con lo hijab, una delle tipologie di velo islamico, sta provocando un vespaio su Facebook. L'immagine è la copertina del diario scolastico stampato dall'isitituto comprensivo di Carrè, Chiuppano e Zanè. 

"Io sono senza parole - scrive Giulia Bortoloso, che ha postato la foto sulla sua pagina Facebook - E anche qui sarebbero solo insulti... Vergognatevi! I comunisti sono pregati di non commentare con moralismi, storie di integrazione di sto c***o e altre M***". Seguono tre hashtag: #loschifo, #èoradibasta #vergogna e una ventina di commenti che vanno dal "Ma i genitori tutti zitti? non ho capito l'obbligo di avere una cosa che non condivido...deghe fogo!!!!!!!" al "A me sale l'omicidio" fino alle foto di Benito Mussolini e proposte di roghi davanti alle scuole. 

In realtà la bambina rappresentata è Malala Yousafzai, la giovanissima pakistana che ha vinto il Premio Nobel per la Pace con le sue lotte per il diritto all'istruzione e sui diritti civili in generale. "Sono sorpresa e amareggiata - spiega la dirigente scolastica Luciana Bassan - Sorpresa perchè nessuno si è lamentato di persona e amareggiata perchè quella copertina e tutti gli altri 11 disegni contenuti nel diario sono frutto di un lungo lavoro di due classi V di Zanè sul tema "Gesti famosi, donne semplici", che ha portato loro a vincere un concorso scolastico. Oltre a Malala sono state ritratte anche Anna Frank, Rita Levi Montalcini, Indira Ghandi. Amereggiati sono anche gli insegnanti ma soprattutto i ragazzi, che si sono impegnati tanto su temi come la libertà e il diritto all'istruzione per tutti i bambini". 

"Cari genitori - conclude la dirigente - Forse è il caso che facciate una riflessione sulla vostra reazione anziché su quel bel disegno di cui ignoravate il significato". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni meteo per la settimana, arriva l'inverno: temperature sotto zero

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Vicenza misteriosa: le fiabe sui luoghi segreti

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Terribile schianto fra tre auto: due conducenti feriti

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento