Altissimo, maltrattava madre 92enne e zio malato: arrestato

A.S., 59 anni, è stato arrestato dai carabinieri perchè sorpreso durante una lite con la madre 92enne e lo zio 88enne, malato di Alzheimer. L'uomo di è giustificato spiegando le difficoltà nel prendersi cura di due anziani in quelle condizioni

Ha dato in escandescenze davanti ai carabinieri, intervenuti nella sua abitazione ad Altissimo, durante una lite con la madre 92enne e lo zio 88enne malato di Alzheimer. A.S., 59 anni, è stato arrestato e rilasciato poco dopo con, però, il divieto di avvicinarsi ai parenti. La vicenda è avvenuta domenica. 

Come riferisce Il Giornale di Vicenza, i militari erano intervenuti perchè chiamati da una sorella dell'arrestato, che abita a fianco e ha sentito le urla dell'uomo contro i due anziani. Davanti al giudice, l'uomo ha ammesso di aver alzato la voce, giustificandosi con la difficoltà che ha nel doversi occupare da solo dei due anziani parenti. 

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Muore al volante e si schianta contro la farmacia

  • Travolto sulle strisce pedonali: muore anziano

Torna su
VicenzaToday è in caricamento