Altissimo, maltrattava madre 92enne e zio malato: arrestato

A.S., 59 anni, è stato arrestato dai carabinieri perchè sorpreso durante una lite con la madre 92enne e lo zio 88enne, malato di Alzheimer. L'uomo di è giustificato spiegando le difficoltà nel prendersi cura di due anziani in quelle condizioni

Ha dato in escandescenze davanti ai carabinieri, intervenuti nella sua abitazione ad Altissimo, durante una lite con la madre 92enne e lo zio 88enne malato di Alzheimer. A.S., 59 anni, è stato arrestato e rilasciato poco dopo con, però, il divieto di avvicinarsi ai parenti. La vicenda è avvenuta domenica. 

Come riferisce Il Giornale di Vicenza, i militari erano intervenuti perchè chiamati da una sorella dell'arrestato, che abita a fianco e ha sentito le urla dell'uomo contro i due anziani. Davanti al giudice, l'uomo ha ammesso di aver alzato la voce, giustificandosi con la difficoltà che ha nel doversi occupare da solo dei due anziani parenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Giocatore colto da malore in campo: trasportato d'urgenza al San Bortolo, è grave

  • Soldi smarriti per strada: individuata la proprietaria

  • Esce dal carraio e si schianta contro un'auto: feriti entrambi i conducenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento