Allarme furti nel Vicentino, posti di blocco dei carabinieri

Dopo la raffica di furti e la conseguente esasperazione dei cittadini, i militari hanno schierato 40 pattuglie sulle strade per intercettare le auto sospette

Immagine di archivio

Allarme furti nel Vicentino, in particolare nell'hinterland della città. La risposta dei carabinieri è arrivata in questi giorni, con 40 pattuglie e una novantina di uomini disseminati in tutto il territorio. L'obbiettivo dell'operazione, oltre alla dissuasione dal compiere atti criminali, era quello di individuare le vie di accesso e di fuga dai comuni della provincia, bersagliati dai predoni. 

RAFFICHE DI FURTI

I dati sono stati presentati sabato mattina, durante una conferenza stampa nella caserma di via Muggia. Un primo risultato è stato ottenuto: nei giorni di pattugliamento il numero di denunce di furti è calato, ma certamente non basta. I militari si sono impegnati nell'intercettazione delle auto di grossa cilindarata, anch'esse rubate, che vengono abitualmente utilizzate dai ladri, che arrivano spesso da fuori regione e si dileguano una volta effettuati i raid. Nonostante le misure messe in atto, nessun malvivente è finito in manette, ma le operazioni di prevenzione e controllo continueranno. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Trovata morta in casa, Fabiola stroncata da un'intossicazione acuta

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento