Albettone, Joe Formaggio denunciato per razzismo e violazione della legge Mancino

Marcello Zuinisi, legale rappresentante associazione Nazione Rom, chiede che Unar - Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali ed il suo direttore Francesco Spano aprano un'istruttoria sul razzismo rispondendo ai compiti istituzionali affidategli

Joe Formaggio, sindaco di Albettone

È stata ratificata mercoledì, nella Legione carabinieri Toscana, una denuncia per razzismo e violazione della legge Mancino, nei confronti di Joe Formaggio sindaco di Albettone.

"Le dichiarazioni rese il 28 ottobre scorso, dal primo cittadino del piccolo comune del vicentino, alla trasmissione radiofonica La Zanzara (Radio 24 – Il Sole 24ore), - spiega Marcello Zuinisi, legale rappresentante associazione Nazione Rom - sono gravissime e rimandano direttamente a quanto teorizzato e praticato da Nazismo, Fascismo e Ku Kux Klan"

L'odio razziale e l'incitamento alla violenza contro Rom, Immigrati e religioni sono un autentico crimine contro l'umanità. Marcello Zuinisi, legale rappresentante associazione Nazione Rom, si è rivolto alla Procura della Repubblica di Vicenza chiedendo un giusto processo.

La legge del 25 giugno 1993 n. 205 recita: "discriminazione, odio, violenza per motivi razziali, etnici, nazionali, religiosi sono puniti con la reclusione fino a un anno e sei mesi per chi propaganda idee fondate sulla superiorità, sull’odio razziale ed etnico, per chi istiga a commettere o commette atti di discriminazione per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. Con la reclusione da sei mesi a quattro anni chi, in qualsiasi modo, incita a commettere o commette violenza o atti di provocazione alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali, religiosi”.

Formale diffida è stata inviata al comune di Albettone. Il Sindaco è invitato ad adempiere a quanto previsto dalla legge accogliendo, nell'ente locale da lui amministrato, tutti i cittadini e le cittadine, senza distinzione di sesso, razza e religione.

Ulteriore diffida è stata inviata al presidente della Regione Veneto Luca Zaia: attuare nel territorio la strategia nazionale di Inclusione di Rom, Sinti e Caminanti rispettando di Accordi Europei (comunicazione n. 173, 5 aprile 2011, EU). Un atto dovuto nel rispetto delle leggi.

"Unar - Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali ed il suo direttore Francesco Spano - conclude Zuinisi - sono chiamati ora ad aprire istruttoria sul razzismo rispondendo ai compiti istituzionali affidategli".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento