Adescava 14enni su Fb: nei guai fotografo vicentino

La polizia postale di Treviso, dopo la segnalazione della madre di una ragazzina di 14 anni, è riuscita a incastrare un uomo di 37 anni residente nel Vicentino nell’ambito di un’operazione per contrastare il cosiddetto Grooming, l’adescamento a fini sessuali di minori.

Immagine di archv

Pur essendo disoccupato si spacciava per fotografo professionista e, con questa scusa adescava minorenni sui social network. La polizia postale di Treviso, dopo la segnalazione della madre di una ragazzina di 14 anni, è riuscita a incastrare un uomo di 37 anni residente nel Vicentino nell’ambito di un’operazione per contrastare il cosiddetto Grooming, l’adescamento a fini sessuali di minori.

Il sedicente fotografo è caduto nella trappola degli agenti, che hanno preso il posto della 14enne nei contatti. Le sue intenzioni sono emerse subito: proposte di incontri sessuali, promesse di regalini, fino alla richiesta di un appuntamento vero e proprio. Un appuntamento al quale il 37enne, presentandosi, ha incontrato invece la polizia, che lo attendeva nel luogo scelto, un appartamento. Dopo averlo fermato, i poliziotti gli hanno sequestrato alcuni smartphone e materiale informatico che custodiva nella sua casa di bassano. Le indagini comunque non si fermano. La polizia intende verificare se altri ragazzini siano caduti nella sua rete. (Da Trevisotoday)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento