A Vicenza è arrivato lo "shaboo", la droga che devasta il volto

I carabinieri, nel corso di un normale controllo, hanno fermato un filippino, F.G, 40anni, che in auto aveva 26 grammi di metanfetamina. Valore sul mercato 20mila euro

Sul web, le foto con gli effetti dello "shaboo"

Dipendenza, perdita dei capelli e dei denti, deformazione del viso. Sono gli effetti devastanti della metanfetamina, una droga sintetica diffusa in tutto il mondo, in particolare nei Paesi più poveri, e conosciuta come "speed", "meth", "ice" o "shaboo", nelle Filippine. 

Ed è proprio in tasca ad un cittadino dello stato orientale, F.G., 40 anni, che i carabinieri di Vicenza hanno trovato 26 grammi della pericolosa sostanza. Il suo valore sul mercato è di circa 20mila euro, perchè, per una dose, è sufficiente un decigrammo. L'uomo aveva anche 200 euro in contanti, ritenuti proventi di spaccio. 

La metanfetamina, producibile artigianalmente riducendo l'efedrina, è diffusa soprattutto negli Usa e nelle Filippine, ma recentemente si sta diffondendo anche in Europa, partendo dall'Inghilterra, e sono sempre più frequenti i sequestri anche in Italia. 

Si tratta di un potente stimolante che riduce l'appetito, aumentando la capacità di rimanere svegli. La sensazione è più breve e intensa se viene iniettata o fumata, mentre è più lunga e meno intensa se inalata o ingerita. Ciò è dovuto al rilascio di notevoli quantità di dopamina nelle aree del cervello che regolano la sensazione di piacere. L'utilizzo a lungo termine di metanfetamina provoca innanzitutto dipendenza. Oltre a questo si può riscontrare in soggetti che utilizzano abitualmente questa sostanza la manifestazione di sintomi come comportamenti violenti, ansia, confusione, insonnia, paranoia e disturbi della personalità. Nel giro di alcuni mesi chi utilizza abitualmente questa droga ha effetti irreversibili sulle cellule cerebrali, soprattutto quelle produttrici di dopamina, che vengono danneggiate gravemente. Inoltre si hanno molti altri effetti come perdita dei denti e dei capelli. Essendo tossica e composta utilizzando sostanze dannose può provocare la morte per overdose di chi ne fa uso.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Scopri come igienizzare la lavatrice per avere un bucato senza batteri

  • Saccheggia alcolici al Tosano e aggredisce le guardie: arrestato 45enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento