Rischia di annegare in piscina: gravissima 12enne

La ragazzina, residente a Parma ma figlia di un noto medico vicentino, era in vacanza in Versilia con la famiglia quando è accaduto il dramma. La procura ha aperto un'inchiesta

Foto di archivio

Un terribile dramma quello accaduto sabato pomeriggio in Versilia alla figlia di un noto professionista vicentino, con uno studio medico in città. La Procura di Lucca ha aperto un fascicolo di indagine per stabilire se la ragazzina di dodici anni, residente a Parma e ricoverata in gravissime condizioni di salute all'ospedale Opa di Massa, abbia rischiato l'annegamento per un malore o per un incidente nella piscina idromassaggio dello stabilimento balneare "Texas" a Marina di Pietrasanta.

Le indagini, coordinate dal pm Salvatore Mannino, sono condotte dal personale della Capitaneria di porto di Viareggio: non ci sono persone iscritte nel registro degli indagati. Tra le possibili ipotesi, come riporta La Repubblica, c'è quella che i capelli della piccola possano essere rimasti incastrati nel bocchettone della vasca idromassaggio, al punto da tenerla bloccata sott'acqua.

La vicenda: 12enne rischia di annegare in piscina:  è gravissima 

La ragazzina - scrive Parmatoday - si trovava in vacanza con la famiglia in Versilia,  potrebbe essere stata colpita da una congestione mentre si trovava in una piccola piscina per l'idromassaggio. I bagnini sono intervenuti tempestivamente ma le sue condizioni sono molto gravi ed è ricoverata nel reparto di Rianimazione all'Opa di Massa. 

La 12enne è stata sottoposta all’Ecmo, una tecnica di circolazione extracorporea finalizzata a ripristinare la corretta funzionalità del cuore e dei polmoni. Secondo le prime informazioni la ragazza si è tuffata verso le ore 16, poco dopo aver mangiato.

Sul posto gli uomini della Guardia Costiera di Viateggio e i carabinieri di Marina di Pietrasanta hanno ricostruito la dinamica del drammatico incidente. I bagnini sono stati sentiti come testimoni ed è stato inoltre chiesto ai titolari della struttura di visionare le immagini delle telecamere. La piscina è stata posta sotto sequestro. 

Dallo studio del padre della minore fanno sapere che il professionista non intende rilasciare dichiarazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni meteo per la settimana, arriva l'inverno: temperature sotto zero

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Tragedia lungo la A1, camionista muore schiacciato dal suo bisonte

  • Terribile schianto fra tre auto: due conducenti feriti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento