Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

L’autunno è arrivato, ma non da solo. Sono tornate anche le fastidiose cimici che cercano di entrare in casa in tutti i modi. Ma ci sono metodi naturali per allontanarle. Ecco quali.

Entrano nelle case cercando riparo in fessure e crepe di muri. Sono fastidiose perché si attaccano a vestiti e tende e, se disturbate, spruzzano una sostanza maleodorante da alcune ghiandole che hanno sul torace.

Si attaccano al bucato o si intrufolano da piccole fessure e riescono a mimetizzarsi benissimo: sono le cimici, e ne esistono diversi tipi. La più comune è la 'verde', ma nel corso degli ultimi anni siamo abituati a vederle anche  'marmorate' o 'asiatiche'. Come nella generalità degli Eterotteri, questo insetto possiede ghiandole odorifere che emettono un odore abbastanza fastidioso...

Le cimici non sono dannose per l'uomo ma per l'agricoltura, se entrano in casa il battito delle loro ali è veramente fastidioso, senza considerare che la 'bellezza' non rientra tra le caratteristiche di questo insetto. E allora cosa fare? Non tutti sanno che esistono dei rimedi naturali per allontanarli dalle abitazioni.

Aglio 

In cucina è impossibile non avere dell'aglio, ed è bene sapere che questo è un ottimo alleato per tenere lontane le cimici, fungendo da anti-parassitario. Il suo odore infatti, risulta molto sgradevole per questi insetti. Basterà posizionarlo in alcuni angoli della casa, magari sotto la zanzariera invasa dalle cimici e magari schiacciarlo un pò per ottenere risultati più veloci.

Sapone di marsiglia

Il sapone di marsiglia è un atro prodotto il cui odore infastidisce le cimici. Oltre a lavare il bucato con questo sapone, è utile spruzzarlo, unito a dell'acqua, lungo i balconi.

Menta

Avere delle piccole piante di menta, oltre a dare un tocco di colore alla casa aiuta a prevenire l'intrusione di cimici. Il suo odore intenso infatti, allontana numerosi insetti.

Decotto di aglio e cipolla

Contro gli insetti e le cimici, un altro rimedio naturale è il decotto di aglio e cipolla. Come prepararlo? Basta prendere dei bulbi di aglio e cipolla. Riempire una pentola con un litro di acqua, e versarci 30 grammi di aglio e 30 di cipolla, lasciando bollire per 15 minuti. L'odore del decotto le farà allontanare immediatamente!
Erba gatta
Questa pianta si può coltivare facilmente in giardino e permette di combattere a lungo termine le cimici. E’ infatti un repellente naturale in grado di allontanarle in un batter d’occhio.

Lenzuola e vestiti

Spesso le cimici verdi entrano in casa con il bucato. Quando stendiamo fuori le nostre cose ad asciugare, controlliamole bene prima di riportarle in casa. Se troviamo qualche insetto scuotiamo energicamente. Stessa cosa facciamo con i vestiti che indossiamo quando andiamo in campagna o in altri luoghi immersi nella natura.

Un altro metodo poco conosciuto riguarda il colore delle lenzuola. Il giallo e il verde brillanti allontanano naturalmente le cimici dei letti. Questi insetti infatti associano ai colori un ambiente aperto e quindi non adatto alla sopravvivenza. 

Nastro adesivo

Tra i rimedi più semplici c’è anche lo scotch. Soprattutto per tenere lontane le cimici del letto, mettete nastro biadesivo vicino ai battiscopa e sulle gambe del letto. In questo modo, gli insetti dovrebbero restare intrappolati. Il giorno dopo potrete liberarli di nuovo nell’ambiente.

Le principali tipologie di cimici diffuse sul nostro territorio:

  • cimice asiatica: di colore grigio brunastro, la più diffusa e invadente, infesta con numerose colonie le case in autunno-inverno
  • cimice verde: di colore verde, infesta specialmente le colture di pomodoro arrecando gravi danni, ma spesso entra anche nelle abitazioni in autunno
  • cimice dell’olmo: di colore nero e arancione, è meno diffusa ma nelle aree più infestate invade massicciamente le abitazioni all'inizio dell'estate e, in misura minore, dell'autunno.

Tutte queste cimici sono innocue per l’uomo ma la cimice verde e la cimice asiatica possono arrecare danno ad ortaggi e frutti in via di maturazione.

Per ridurre l’ingresso di cimici nelle case occorre:

  • utilizzare le zanzariere anche durante le ore diurne
  • sigillare tutti gli accessi che potrebbero consentirne il passaggio
  • controllare il bucato steso all'esterno prima di introdurlo in casa

Per ridurre i danni alle colture nell'orto è utile coprire gli ortaggi con reti anti-insetto già dalla fine dell’estate, per prevenire l'attacco diretto delle cimici e la deposizione delle uova. In ogni caso bisogna tassativamente evitare l'utilizzo di insetticidi dal momento che non riducono né prevengono le invasioni delle cimici ma sono letali per le api e gli altri insetti utili.

In caso di un’infestazione grave solitamente si trattano le zone che usano per entrare in casa (finestre, scuri, fessure, esterni delle abitazioni) oppure i luoghi dove si rifugiano (anfratti, zone riparate dagli agenti atmosferici) con una nebulizzazione a base di piretro, in modo da colpire in maniera diretta le cimici presenti e anche gli esemplari che in seguito dovessero posizionarsi nelle zone trattate
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come decorare l'albero di Natale e la casa: le tendenze 2019

  • Come decorare casa per Natale e creare l'atmosfera di vera festa

  • Come addobbare l'albero di Natale: ecco i segreti

  • Come decorare il giardino per una vera atmosfera natalizia

  • Addobbi natalizi sicuri: ecco a cosa fare attenzione

  • Albero di Natale meglio vero o falso?

Torna su
VicenzaToday è in caricamento