Come igienizzare i bidoni della spazzatura: è necessario farlo spesso con il caldo

Con l’estate e le temperature alte i residui di cibo che buttiamo tutti i giorni nella spazzatura possono dare cattivo odore e diffondere germi e batteri. Per avere il bidone sano e pulito ecco alcuni consigli e i prodotti naturali da usare

Chiunque vorrebbe avere una bacchetta magica per pulire in modo sicuro e naturale la propria casa. Ecco alcune dritte per fare facilmente e velocemente il lavaggio della pattuniera.
Anche se spesso ce la dimentichiamo, è importante lavare il bidone una volta a settimana, per evitare pericolosi accumuli di germi e batteri. I rifiuti possono scivolare fuori dalle buste di plastica e sporcare il contenitore.
Con l’estate e le temperature alte i residui di cibo che buttiamo tutti i giorni nella spazzatura possono dare cattivo odore non solo alla cucina, ma a tutto l'appartamento e non sarà un piacere tornare a casa o invitare amici.

Igienizzare non è un lavoro impossibile e non porta via tanto tempo. Vediamo i metodi per pulire il secchio della spazzatura e limitare qualsiasi sensazione sgradevole al naso.

Rimedi naturali per una efficace pulizia


bicarbonato: dopo la normale pulizia esistono dei rimedi naturali che potete utilizzare per eliminare i cattivi odori. Un aiuto efficace è il bicarbonato, utilissimo per le pulizie di casa. Con esso potete creare una miscela con acqua calda da inserire in uno spruzzino. Procedete con il lavaggio interno aiutandovi con la spugnetta. risciacquate e lasciate asciugare.

acqua calda e sapone di marsiglia: Se preferite potete utilizzare una miscela con acqua calda e sapone di marsiglia:  inserite la miscela nella pattumiera ed agitate per eliminare i residui rimasti sul fondo. Procedete poi con il lavaggio sia interno che esterno aiutandovi con la spugnetta. Infine risciaquate e lasciate asciugare.

Tra i prodotti naturali immancabili in questo caso, c’è l’aceto. Il liquido perfetto per disinfettare ogni superficie come il box doccia o elettrodomestici, come il frigorifero, si rivela un ottimo alleato anche quando dobbiamo pulire la pattumiera.

Per avere un risultato sicuro e pulito, meglio preparare una soluzione con un litro d’acqua, 2 bicchieri d’aceto e alcune gocce di tea tree oil. L’olio essenziale, come l’aceto, ha una forte azione antibatterica, che disinfetta in modo naturale.

Una volta creata la miscela, basta immergere la spugna e passarla su tutte le superfici interne ed esterne, senza dimenticare il coperchio. Nel caso volete una pulizia più approfondita, potete versare la soluzione all’interno del bidone e lasciarla agire per 5 minuti. Trascorso il tempo dovete sciacquarlo e lasciarlo asciugare sul balcone o in giardino.

Per mantenere pulito il bidone dell’umido e facilitare le operazioni di lavaggio

  • il consiglio è depositare sul fondo dei fogli di giornale, in modo tale che i liquidi che fuoriescono dai rifiuti vengano assorbiti. 
  • Oppure prima di inserire il nuovo sacchetto, mettete sul fondo un paio di cucchiai di bicarbonato: è ottimo per assorbire i cattivi odori. 
  • Mettere un doppio sacchetto.
  • Ma c'è chi usa del limone, del caffè, del sale grosso o della cannella.

Mantenere i rifiuti all’interno della nostra abitazione, sopratutto di quelli umidi, spesso rappresenta la causa dei cattivi odori presenti in casa. Quindi è bene portare fuori l'immondizia e cambiare i sacchetti ogni giorno.

Prodotti online per eliminare il cattivo odore nella pattumiera

Compostiera

Cestino per la raccolta differenziata

Pattumiera Ecologica

Tea tree oil

Potrebbe interessarti

  • Montascale: cosa sono, come installarli e dove trovarli a Vicenza

I più letti della settimana

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • La sabbia è difficile da eliminare: ecco tutti i trucchi per liberarsene

  • Montascale: cosa sono, come installarli e dove trovarli a Vicenza

Torna su
VicenzaToday è in caricamento