Arredare d'autunno: come seccare e conservare le zucche decorative

Non solo Halloween, anzi. Le piccole zucche colorate che potete trovare al mercato o dal fruttivendolo sono perfette per dare alla vostra casa quel tocco di stagione

Foto da Genovatoday

Come farle seccare


L’ideale è adagiarle, senza sovrapporle, dentro una cassetta in legno o su una superficie grigliata. C'è chi le appende per il picciolo all’aperto ma forse è più semplice tenerle su un davanzale a temperatura ambiente e lontano da ambienti umidi (cucina e bagno sono da evitare…).

Tutto dipende dalla ventilazione. Vanno lasciate in un luogo asciutto, lontano dal sole diretto e vanno girate spesso per evitare che la superficie a contatto con il contenitore marcisca. Ma a volte succede che, nonostante tutte le buone attenzioni, qualche zucchetta inizi a decomporsi. Scartala subitosenza pensarci due volte: una volta molli, non sono più recuperabili. Invece se inizia a formarsi una patina di muffa bianca, elimina con un vecchio spazzolino senza fare troppa pressione sulla superficie della zucca. 

Dopo circa un mese il peso specifico si alleggerirà diventando sempre più leggera e secca. Il colore tenderà a sbiadire pur mantenendo le sue caratteristiche iniziali. Quando agitandole sentirai il 'rumore dei semi secchi' sono pronte. Il vantaggio è che una volta seccate durano diversi anni! 

Come usarle?

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Freddo in arrivo. Ma quando si possono accendere i termosifoni a Vicenza?

  • Pulizia della caldaia: tutti gli obblighi e cosa deve fare il tecnico

  • Cambio stagione dell'armadio: scopri come farlo al meglio

  • Installazione finestre: quali scegliere e come risparmiare

Torna su
VicenzaToday è in caricamento