Vicenza dell'abbandono: la desolazione dell'ex SIAMIC

La gallery fotografica dello staff de "i luoghi dell'abbandono" racconta la storia dell'edificio di Piazzale Bologna, abbandonato da più di 30 anni

Dopo oltre 33 anni si riaprono porte e finestre alla ex Siamic grazie all’impegno dell’associazione “ i luoghi dell’abbandono”, in preparazione per la prossima mostra sui manicomi.

La storia dell'edificio

Progettato e costruito nel 1929 come officina e rimessaggio dei mezzi della compagnia SIAMIC (Società Italiana Autoservizi Mediterranei In Concessione) e sede degli uffici della stessa, il complesso versa ora in uno stato di completo abbandono, affaciandosi desolato su Piazzale Bologna, vicino al centro storico di Vicenza

(Fonte e foto pagina Facebook "I luoghi dell'abbandono")

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura di asilo, materne, centri estivi e le novità per la scuola a settembre

  • Operazione "gomme da arresto": 5 indagati per frode, sequestrati beni per 11 milioni

  • Operaio schiacciato da lastra metallica, inutile la corsa al pronto soccorso: muore 22enne

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Centauro esce di strada mentre sta percorrendo il Costo: ferito 55enne

  • Stop agli assembramenti-spritz, Rucco firma l'ordinanza: aperitivo solo al bar

Torna su
VicenzaToday è in caricamento