5 rimedi naturali per combattere la micosi alle unghie

I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie. Con il caldo e i piedi scoperti è ancora più un problema avere le unghie malate. Ecco i rimedi naturali per combattere questo fastidioso inestetismo

Camminando scalzi in piscina, saune e spiagge, con l'umidità, temperature in aumento e sudorazione intensa si creano le condizioni ideali per la diffusione delle micosi del piede.Con l’arrivo dei primi caldi, scatta una sorta di allarme rosso per la pelle, bersaglio privilegiato di queste infezioni. I funghi che le provocano sono agevolati da abitudini come la frequentazione di palestre e piscine, dove gli ospiti indesiderati sono in grado di celarsi negli spazi comuni (come docce e spogliatoi).

Ecco, allora, come tenere alta la guardia e, in caso di infezione, intervenire con il rimedio più efficace.

La micosi alle unghie, detta anche onicomicosi, colpisce le zone più umide del nostro corpo, comportando la comparsa di macchie verdastre e facendo inspessire e deteriorare le unghie. Diffusa particolarmente tra le persone che fanno sport e frequentano ambienti umidi, l'onicomicosi colpisce soprattutto i piedi, una zona del corpo che trattiene molta umidità, specialmente dopo aver svolto attività fisica.


Anche le unghie, come ogni parte del corpo, si possono ammalare e uno dei disturbi più fastidiosi è rappresentato dall’onicomicosi. Come suggerisce il nome, la micosi delle unghie avviene quando un dito o più di uno vengono infettati da un fungo e, se non viene trattata in tempo, potrebbe perfino, nei casi più gravi, portare alla rimozione chirurgica dell’unghia stessa. Nel dettaglio, l’onicomicosi è provocata prevalentemente da un fungo, ma la causa si può ricercare anche in lieviti e muffe. Spesso sottovalutata, questa patologia dell'unghia andrebbe invece presa molto seriamente e curata opportunamente, non solo per motivi estetici, ma anche perché può portare a infezioni anche gravi del letto ungueale.

Così le unghie iniziano a rovinarsi fino ad arrivare, nei casi più gravi, a cadere o a dover essere asportate chirurgicamente; è consigliabile quindi, intervenire repentinamente per risolvere il problema, combattendo il fungo nelle fasi iniziali del suo sviluppo. Per intervenire sugli stadi iniziali dell’onicomicosi è possibile adottare semplici rimedi naturali: vediamo quindi quali sono e come funzionano.

Olio essenziale di lavanda
Quest'olio si può applicare direttamente sull'unghia colpita, basteranno poche gocce pure da applicare una o due volte al giorno. Alternativa all'applicazione diretta è il pediluvio, diluendo 4/5 gocce di olio essenziale di lavanda con un cucchiaio di bicarbonato in acqua tiepida.

Tea tree oil
Ricavato dalla Melaleuca Alternifolia, quest’olio ha diversi funzioni, tra cui quella antifungifera e antibatterica: è quindi una soluzione ideale per combattere la micosi alle unghie, anche preventivamente; basterà aggiungere qualche goccia di olio al bagnoschiuma con cui laviamo mani e piedi, passando meticolosamente su ogni punto delle estremità interessate. In alternativa, come per l'olio di lavanda, si possono applicare 2/3 gocce di prodotto direttamente sull'unghia più volte al giorno.

Bicarbonato
Rimedio semplicissimo ma davvero efficace contro la micosi, specialmente in fase preventiva. Oltre al classico pediluvio curativo (per il quale dovrai sciogliere un cucchiaio di bicarbonato in acqua calda) , si potrà realizzare un'amalgama di bicarbonato e acqua da applicare sulla zona interessata come fosse un impacco, ripetendo il tutto 3 o 4 volte al giorno.

Aceto
Classico rimedio della nonna, per contrastare la micosi sarà sufficiente tenere i piedi a mollo per 15 minuti in una bacinella riempita per un terzo di aceto (di vino o di mele) e per il restante di acqua.

Sale e limone
Noti per le loro proprietà disinfettanti, sale e limone sono utilissimi per combattere le onicomicosi. Utilizzabili anche separatamente, il sale può essere sciolto in acqua calda e usato per lavare i piedi colpiti dal fungo, mentre il limone si può applicare direttamente sulla micosi lasciandolo agire per qualche minuto, il tutto da ripetere più volte al giorno.

Le micosi ossono svilupparsi a qualsiasi età, anche se sono più comuni negli anziani. Infatti, quando l’unghia invecchia, diventa più fragile e secca, il che facilita l’attacco dei funghi.

Altri fattori che aumentano il rischio:

  • Scarsa circolazione sanguigna
  • Sistema immunitario indebolito
  • Ambienti umidi e pubblici come piscine, palestre o docce
  • Scarpe inappropriate
  • Sudorazione eccessiva
  • Diabete mellito
  • Anomalie della struttura dell’unghia
  • Ferite alle cuticole
  • Uso di calze in materiale sintetico

Ecco alcuni indirizzi a cui rivolgersi a Vicenza


Parafarmacia L'Alchimista
Erboristeria
Viale Anconetta, 101
0444 306466

Farmacia Patuzzi 
Farmacia
Via Alfonso la Marmora, 104
0444 923375

Parafarmacia Dr. Lain
Farmacia
Borgo Scroffa, 57


Farmacia S. Marco
Farmacia
Viale Grappa, 22
0444 921367

Farmacia Galvan Dr.Maria Maddalena
Farmacia
Viale Trieste, 312/A
0444 301145
Chiude tra poco ⋅ 19

Farmacia del Sole
Farmacia
Viale del Sole, 1
0444 288088

Farmacia BASSO GIORDANO di Porta S. Croce
Farmacia
Viale Giuseppe Mazzini, 259
0444 545050


Farmacia Carlassare
Farmacia
Corso Santi Felice e Fortunato, 117
0444 321182

Farmacia Pasinato Dr.Ssa Lucia
Farmacia
Via Giuseppe Tartini, 14
0444 563084

Parafarmacia Dott.ssa Roberta Trentin
Negozio di prodotti di bellezza e per il benessere
Via Enrico Fermi, 92

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento