Tutti dicono che lo zafferano fa molto bene: sarà vero?

Scopri i tantissimi usi e benefici che rendono lo zafferano così prezioso e speciale, un vero toccasana per la salute. Ma attenzione prendi quello vero sia per il risotto che per il benessere. Dove trovarlo a Vicenza

Lo zafferano è una spezia speciale, ricca di gusto e di nutrienti (oltre che ad essere la spezia più costosa del mondo: il prezzo varia dai 15.000 ai 30.000€ al chilo), la sua pianta fa parte della famiglia delle Iridacee ed è coltivata principalmente in Grecia, Spagna e Italia (l'Abruzzo è il primo produttore, seguono Sardegna, Umbria, Toscana e Marche).

La pianta sviluppa un bulbo da cui nasce in seguito il fiore violaceo e i tre lunghi stimmi di colore rosso-arancione che vengono poi colti, essiccati e sminuzzati per produrre la spezia. La polvere che si otterrà avrà un colore giallo da cui ne deriva il nome; la parola zafferano deriva dall'arabo za'faran, che indica proprio una tonalità particolarmente intensa di giallo.

Proprietà nutrizionali
Lo zafferano, come detto in precedenza, è ricco di sali minerali, in particolar modo di potassio, fosforo e magnesio, sostanze fondamentali nella trasmissione degli impulsi e della contrazione muscolare volontaria e involontaria (come il battito cardiaco, ad esempio). È ricchissimo di vitamine, in particolare la C e i folati che conferiscono a questa spezia tantissime proprità importanti; la vitamina C, che di per sè ha proprietà antiossidanti, stimola il sistema immunitario e favorisce l'assorbimento del ferro, e i folati, che, una volta digeriti e coonvertiti in acido folico, sono essenziali per la crescita e la riproduzione delle cellule del sistema nervoso. Completano la scheda crocina e Crocetina, due carotenoidi che donano allo zafferano il suo particolare colore, e il safranale, principale componente dell'olio essenziale e che dona la sua fragranza alla spezia.

Benefici per la salute
La combinazione di safranale,crocetina e crocina donano allo zafferano delle proprietà benefiche decisamente inaspettate e  molto interessanti; ad esempio in molti non sanno che lo zafferano agisce sul sistema nervoso con effetti positivi sull'umore e aiuta significativamente a combattere i sintomi depressivi, addirittura quasi quanto i farmaci, come dimostrano studi condotti a riguardo. Per le stesse proprietà della crocetina, è anche di grande aiuto per le donne che soffrono di sindromi premestruali particolarmente dolorose e, stimolando la produzione di dopamina e serotonina, lo zafferano è ottimo anche per quelle persone che dormono poco. Migliora la capacità di memorizzare ed apprendere grazie all'altra concentrazione di Potassio e fosforo e allevia spasmi intestinali e la tosse, oltre che risultare benefico per la lotta all'invecchiamento cellulare, contrastando i radicali liberi.

Usi in cucina
L’utilizzo dello zafferano in cucina risale ai tempi degli antichi egizi: lo utilizzavano per aromatizzare i cibi e profumare le pietanze. Oggi l’utilizzo di zafferano in cucina, spazia dall’antipasto al dolce, anche se il suo maggior utilizzo è in piatti come risotti, a base di pesce e carni bianche. Lo zafferano è indicato anche come condimento per verdure dal sapore delicato come le zucchine e può essere utilizzato nelle tisane per favorire il sonno e la digestione.

I SEGRETI DELLO ZAFFERANO: SPEZIA DALLE MILLE VIRTU

Lo zafferano è un prodotto prezioso: per averne un chilo si raccolgono a mano 150 mila fiori e per una bustina servono almeno 60 pistilli.
Quando lo si compra è importante considerare il rapporto qualità/prezzo, la polvere deve risultare omogenea senza puntini bianchi, che indicano un alterazione del prodotto e va conservato lontano dall'umidità e dalle fonti di luce e calore.
Lo zafferano regala colore e sapore ai vostri piatti e ne aumenta il valore nutritivo, senza aggiungere grassi o calorie. Lo zafferano in polvere, più facile da utilizzare rispetto a quello in pistilli, va stemperato in acqua o brodo caldo e aggiunto alla pietanza solo a fine cottura perchè il calore gli fa perdere parte del suo aroma.

Zafferano: proprietà e benefici

La pianta dello zafferano fiorisce nel periodo invernale ed i suoi stimmi, dopo essere stati raccolti, vengono essiccati. In seguito vengono ridotti nella classica polvere giallognola scura che darà poi il classico colore giallo al famoso risotto.

Composizione Chimica

Lo zafferano non viene utilizzato solamente a scopo culinario, ma anche a scopo curativo. Furono le popolazioni arabe che per prime gli attribuirono proprietà terapeutiche. La prima è quella di indurre addirittura il buonumore, quasi un antidepressivo naturale.
Composizione chimica per 100 grammi di prodotto
Acqua g 12 - Fibre g 3,9 - Ceneri g 5,4 - Proteine g 11,4 - Carboidrati g 65,2 - Minerali  - Calcio mg 109 - Fosforo mg 250 - Sodio mg 148 - Potassio mg 1724 - Ferro mg 11 - Magnesio mg 261 - Manganese mg 28 -  Rame mg 0,3 - Zinco mg 1 - Selenio mcg 5,6  Vitamine: Vitamina A IU 530 - B1 mg 0,1 - B2 mg 0,2 - B3 mg 1,5 - B6 mg 1 - Vitamina C mg 81 - Folati mcg 93

Questa preziosa piantina è anche uno degli alimenti più ricchi di sostanze carotenoidi come il licopene e la zeaxantina.

Il classico colore giallo acceso della spezia è dovuto alla crocina, mentre il tipico profumo si deve invece alla presenza di un’altra sostanza chiamata safranale. Il safranale è un olio essenziale volatile presente nei pistilli del fiore. Altri oli volatili sono il geraniolo, il limonene, il cineolo, il pinene ed il linalolo.

Calorie 
La polvere di zafferano è molto calorica, 100 gr di spezia hanno 310 kcal.

Sistema Nervoso
Secondo recenti studi lo zafferano pare avere diverse proprietà utili per la salute. I suoi principi attivi hanno effetti benefici sulla parte del sistema nervoso responsabile del tono dell’umore. Questa azione è stata testata in ambito clinico su persone affette da lieve stato di depressione dando esito positivo.

Uno studio del 2005 ha scoperto che lo zafferano ha la stessa efficacia del farmaco Prozac nella cura della depressione lieve e moderata.

Una revisione medica pubblicata sul Journal of Integrative Medicine ha esaminato diversi studi condotti negli adulti con sintomi depressivi. I risultati hanno evidenziato che questa spezia ha ridotto i sintomi nelle persone depresse. Questo rimedio naturale potrebbe rivelarsi una valida alternativa per chi non tollera l’uso dei farmaci.

Sindrome Premestruale
Le proprietà della zafferano si sono dimostrate utili anche per i sintomi della sindrome premestruale come gli sbalzi di umore e la tensione nervosa. Alcune donne sono più soggette rispetto ad altre a questi sintomi.

Se non si vuole fare ricorso ai farmaci per alleviare questi disturbi si può utilizzare questa preziosa spezia. Uno studio del 2011 ha esaminato l’uso di trattamenti a base di erbe per trattare la sindrome premestruale. Al termine dello studio lo zafferano è stato indicato come un trattamento efficace per questo genere di sintomi.

C’è anche un’altra ricerca scientifica che conferma tale proprietà. Nello studio i ricercatori hanno esaminato donne in età compresa tra i 20 ed i 45 anni. I risultati hanno confermato che 15 mg per 2 volte al giorno di questa spezia sono efficaci nell’alleviare i sintomi della sindrome premestruale.

Memoria
Grazie alle proprietà antiossidanti dei carotenoidi anche la memoria e la capacità di apprendimento traggono benefici dall’assunzione della preziosa polverina. Questi benefici, secondo la ricerca scientifica, sarebbero da imputare a 2 composti chimici, la crocina e la crocetina.

In uno studio condotto sui topi si è scoperto che la spezia è in grado di migliorare la capacità di apprendimento ed anche la memoria. Questa scoperta dimostra che lo zafferano potrebbe essere utile nel trattamento delle malattie che colpiscono il cervello. È infatti allo studio l’ipotesi che lo zafferano sia in grado di inibire il deposito di alcune proteine presenti nel cervello umano quando si è in presenza della malattia di Alzheimer.

Antitumorale
Anche se occorrono ulteriori studi per confermare tale proprietà ci sono notizie che fanno ben sperare per il futuro. Una revisione scientifica del 2015 infatti ha scoperto che i costituenti di questa famosa spezia possono essere utili nella prevenzione e nel trattamento di diversi tipi di tumore.

Fa bene agli Occhi
Grazie alla presenza di vitamina A l’assunzione di zafferano è utile per contrastare la degenerazione maculare tipica dell’età avanzata.

Vie Respiratorie
I suoi benefici interessano anche le infiammazioni delle vie respiratorie, l’asma in particolare. La spezia infatti aiuta a liberare le vie respiratorie e riduce l’infiammazione. Facilita così la respirazione e l’intensità dell’attacco di asma.

Benefici alla Pelle
La spezia contiene antiossidanti che, rallentando l’invecchiamento cellulare, si rivelano utili per la salute della pelle. A questo scopo si può mescolare un po’ di zafferano con della polpa di papaya ed applicare il tutto sul viso per 15 minuti prima della doccia.

Questa sorta di maschera di bellezza ha due proprietà principali. In primo luogo la papaina presente nella papaya aiuta la pelle a liberarsi delle cellule morte. Gli antiossidanti dello zafferano invece prevengono la formazione di macchie e di rughe.

Insonnia 
La spezia può anche essere utilizzata per trattare problemi di insonnia. A tal proposito si può utilizzare mescolata al tè o al latte prima dei coricarsi.

Salute del Cuore
Alcuni esperimenti condotti suoi ratti suggeriscono che la spezia è utile per abbassare la pressione sanguigna. Altre ricerche svolte sui conigli hanno invece dimostrato che la sua assunzione è utile per ridurre i livelli di colesterolo ed i trigliceridi.

Uno studio condotto su esseri umani ha invece dimostrato che lo zafferano ha ridotto la possibilità che il colesterolo cattivo causasse danni ai tessuti. Si ritiene quindi che l’insieme dei composti antiossidanti presenti in questa spezia abbia un effetto protettivo sul cuore.

Pressione Sanguigna
Ha un alto contenuto di potassio che è noto per avere proprietà vasodilatatrici. La sua attività riduce in modo efficace la pressione e lo stress sui vasi sanguigni e sulle arterie. In questo modo si riduce la pressione sanguigna a beneficio della salute del cuore. Queste proprietà del potassio riducono il rischio di arteriosclerosi, ictus ed infarti.

Diabete
I buoni livelli di manganese aiutano l’organismo a regolare i livelli di zucchero nel sangue e l’insulina. In questo modo la sua assunzione torna utile per prevenire il diabete di tipo 2 o di moderarne i sintomi se la patologia è già in corso.

Proprietà Analgesiche
Il composto volatile dello zafferano agisce come blando analgesico. Questa sua proprietà può tornare utile per alleviare il dolore, ridurre ansia e stress e migliorare la qualità del sonno.

Infiammazione
I massaggi con l’olio di zafferano e le creme derivate dai composti del fiore possono eliminare i dolori causati dalle infiammazioni. Per coloro che hanno lesioni causate dall’attività sportiva questo rappresenta un buon rimedio. I massaggi con questi prodotti è utile anche in caso di gotta, artrite ed altre condizioni infiammatorie.

Problemi Gastrointestinali
Uno degli usi più antichi della spezia è quello legato ai problemi di stomaco ed alla flatulenza. Le proprietà sedative ed antinfiammatorie dello zafferano aiutano a calmare lo stomaco ed a ridurre le infiammazioni. Si hanno così benefici in caso di gonfiore, crampi addominali, ulcere e flatulenza.

Disfunzione Erettile
Questo disturbo colpisce più di 150.000.000 di uomini in tutto il mondo. La medicina popolare ha da sempre utilizzato questa spezia come afrodisiaco.

Uno studio ha esaminato 20 uomini che per 10 giorni hanno assunto un supplemento di 200 mg di zafferano. Al termine dell’esperimento c’è stato un netto miglioramento della funzione sessuale con un aumento del numero di eventi erettili e della loro durata. Si può quindi pensare a questa spezia con un valido rimedio naturale per questo tipo di problema.

Altre Proprietà
Il tè preparato con lo zafferano viene utilizzato per curare la psoriasi e per eliminare l’accumulo di gas nell’intestino e nello stomaco. Il safranale, un olio volatile presente nella spezia, è un antiossidante con effetto citotossico sulle cellule tumorali. Ha inoltre attività antidepressive.

Lo zafferano ha anche proprietà antispasmodiche, sudorifere e carminative. Recenti studi hanno dimostrato come questo alimento abbia proprietà benefiche sull’apparato riproduttivo maschile. Nella medicina ayurvedica indiana la spezia è considerata un adattogeno.

Tisana 
Ecco come preparare un infuso con proprietà antistress e digestiva. Si mette un pizzico di zafferano in polvere in una tazza d’acqua e si porta ad ebollizione. In seguito si lascia riposare per 10 minuti e si aggiunge un cucchiaino di miele. Bevuta alla sera prima di coricarsi aiuta a conciliare il sonno.

Attenzione
Come per tutti gli alimenti è bene fare attenzione a non esagerare. Assumere 20 grammi di zafferano tutti in una volta può risultare letale! La dose ideale che non dovrebbe mai essere superata è di 1,5 grammi al giorno.

Ecco alcuni indirizzi dove trovare vero zafferano a Vicenza

Silene BIO
Negozio di alimenti naturali
Vicenza VI
0444 300420

Biosapori Vicenza
Negozio di alimentari biologici
Vicenza VI
0444 960064
 

Droghificio G. Sartori 

L’attività del Droghificio Sartori nasce nel 1926 in uno stabilimento non lontano dal centro di Bassano del Grappa per mano di Gino Sartori. Forte dell’esperienza di un periodo passato nei paesi dell’Africa mediterranea, decide di intraprendere l’attività di importazione e lavorazioni di spezie.  Con il passare del tempo e complici le restrizioni imposte dalla II guerra mondiale, l’attività si allarga agli aromi per dolci e gelati. Gli anni alla fine del ‘900 vedono l’azienda specializzarsi nelle lavorazioni per utenti professionali, in particolare salumifici, rinsaldando i contatti con i fornitori dei paesi di produzione: sono oltre 25 i paesi da cui le spezie sono importate direttamente. Punto di particolare orgoglio è la lavorazione dello zafferano che viene macinato e confezionato in azienda con quindi il controllo totale della qualità.  

Per qualsiasi informazione, dubbio o chiarimento.
Droghificio Sartori  Via dei Mille, 27  - Cassola (VI)
Tel: 0424-32474 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Auto fuori controllo abbatte il cancello di Villa Da Porto Casarotto: ferito il conducente

Torna su
VicenzaToday è in caricamento