Lavori in corso all'ospedale di Santorso, esami su unità mobile

Mentre è in corso l’installazione di una nuova apparecchiatura all’avanguardia, è stato messo a disposizione un camion, collegato al nosocomio, in modo da non creare disagi agli utenti

L'unità mobile

"Cantieri aperti" nel reparto di Radiologia dell’ospedale di Santorso, dove è in corso l’installazione della nuova risonanza magnetica che entrerà in funzione alla fine di ottobre. La precedente apparecchiatura è stata già smontata, alla fine di agosto, e per l’operazione è stato necessario anche abbattere un muro interno in cartongesso (che era stato realizzato appositamente in questo materiale per minimizzare tempi e costi di eventuali installazioni future). Ora è in corso il montaggio e il collegamento della nuova unità.

Nessun disagio tuttavia per i pazienti: l’attività è stata infatti garantita grazie all’utilizzo di un’unità mobile, collocata sul rimorchio di un camion, che è stato collegato a sua volta all’ospedale in modo ermetico.

«È stato assicurato un percorso senza soluzione di continuità rispetto alla struttura - spiega Milvia Marchiori, direttrice dell’ospedale Alto Vicentino -, quindi il paziente non deve uscire all'esterno per fruire della apparecchiatura. Non solo, ma il camion è dotato anche di un sistema di sollevamento che consente di spostare in piena sicurezza i pazienti allettati. Parallelamente, abbiamo rivisto provvisoriamente tutti i percorsi, sia per gli utenti esterni sia per i pazienti ricoverati, e questo come si può immaginare, in una struttura complessa come un ospedale, non è stato un lavoro indifferente. Il risultato però è stato raggiunto, perché abbiamo continuato e continueremo a svolgere gli esami ai ritmi abituali, senza interrompere mai l’attività. E considerando che lo scorso anno a Santorso abbiamo svolto 11 mila risonanze, si capisce tutta la delicatezza di questo intervento».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo, naturalmente, in attesa che entri in funzione la nuova apparecchiatura in fase di installazione, che avrà caratteristiche all’avanguardia, consentendo una qualità e accuratezza dell’immagine diagnostica di altissimo livello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eclissi: 5 giugno lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Coronavirus, parla il direttore istituto rianimazione di Padova: «Oggi il Covid è niente»

  • Si tuffa nel corso d'acqua ma non riemerge: inutili i soccorsi, muore 13enne

  • Tragedia in ditta, operaio 49enne vittima di un incidente sul lavoro: inutili i soccorsi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento