Nuova vita per il Parco Millepini, la rinascita dopo l'uragano Vaia

Prendono il via in questi giorni i lavori per rimettere in sesto l'area, nel cuore dell’Altopiano, chiusa per gravi problemi di sicurezza

Il Parco Millepini della Città di Asiago sarà restituito alla cittadinanza grazie ad un progetto di recupero e di valorizzazione donato dalla Fondazione OTB.

Dopo i disastrosi eventi atmosferici della fine del 2018, che hanno colpito le zone montane, una grande mobilitazione ha interessato la società civile. Uno di questi progetti è quello firmato dalla Fondazione OTB di Renzo Rosso, guidata da Arianna Alessi, che ha puntato fin da subito i fari sull’Altopiano con un programma mirato di raccolta fondi. Il risultato è stato un accordo con il Comune di Asiago a sostegno dei lavori di ristrutturazione di questo luogo di natura, vocato alle attività ricreative all’aria aperta, molto frequentato da cittadini e turisti.

Il progetto, infatti, prevede, oltre a radicali interventi di pulizia dalle ceppaie e di piantumazione di nuovi alberi, la realizzazione di un anfiteatro, di spazi per attività ludiche e sportive nonché di un nuovo parco giochi di ultima generazione, in linea con la bellezza del luogo, interventi per i quali il Comune di Asiago ha già stanziato 200.000 euro e che vedranno la conclusione nel 2021.

                                                     Schermata del 2020-02-12 16-34-01-2

“Si tratta di un progetto straordinario, molto atteso dalla cittadinanza, che vuole riqualificare l’offerta dell’intero territorio fortemente colpita dal ciclone Vaia” dichiara il sindaco di Asiago Roberto Rigoni Stern “Negli ultimi anni siamo stati costretti a tagliare molti abeti perché giudicati instabili ed inidonei a permanere nel parco per ragioni di sicurezza. Anche recentemente il vento ha divelto altre piante costringendoci a chiudere il parco. Oggi, non possiamo che ringraziare la Fondazione OTB e i suoi promotori per questa donazione che rilancia concretamente l’attrattività naturalistica di Asiago, ma che ha anche un valore simbolico, quello della forza della solidarietà che può fare grandi cose”.

“La Fondazione OTB è davvero felice di aver contribuito con questo progetto al recupero dell’Altopiano, territorio a noi molto caro“ commenta Arianna Alessi vicepresidente di OTB Foundation “Ci siamo attivati subito dopo il disastro atmosferico creando, anche grazie all’aiuto di molte aziende amiche, delle iniziative di raccolta fondi che hanno riscontrato la partecipazione di moltissime persone. Abbiamo quindi lo scorso maggio restituito all’Altopiano gli abeti natalizi; e ora con questo progetto abbiamo allocato i fondi raccolti. Pertanto, ci auguriamo che si concretizzi al più presto e che il Parco Millepini divenga il luogo da noi pensato per accogliere l’intera comunità, con spazi che incentivino un utilizzo maggiore delle aree sia da parte della popolazione residente sia dai turisti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • San Valentino: i luoghi più romantici del Vicentino

  • Stop alle corse sulla strada del Costo: arrivano autovelox e targa system

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento