Coronavirus, altro appello di Zaia contro la movida selvaggia: «Nessuno vi vieta lo spritz ma evitate gli assembramenti»

Lo ha detto il presidente della Regione Veneto durante il punto stampa di mercoledì, annunciando un nuovo spot d'impatto contro i comportamenti irresponsabili

Incidenza del virus sui contagi molto bassa, circa l'1,5 per mille in Veneto. Un dato reso noto dal presidente della Regione Veneto  nel punto stampa di mercoledì. Confermata quindi la curva in continua discesa dell'epidemia da Coronavirus, tanto che i laboratori di microbiologia regionali stanno passando al sistema "pool" per aumentare la processione dei tamponi.

«In pratica, semplificando, visto che l'incidenza del virus ora è molto bassa, i tecnici mettono un po' di liquido di più campioni in una provetta unica così si processa la provetta nel tempo di fare un test se ne fanno 10», ha spiegato Zaia, aggiungendo «Questo è possibile ora perché la curva è bassa e ci sono moltissimi negativi». 

Ma proprio sul fatto della curva attualmente bassa Zaia ha lanciato l'ennesimo monito: «Continuano a mandarmi video dove vedo assembramenti e happy hours senza mascherina, così è da incoscienti ma io credo ancora nel dialogo e faccio appello a tutti: nessuno vi vieta lo spritz ma vi prego di evitare assembramenti, vi chiedo di resistere fino al 2 giugno». Infine il presidente della Regione ha annunciato che presto sarà pronto uno sport contro i comportamenti sbagliati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eclissi: 5 giugno lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Coronavirus, parla il direttore istituto rianimazione di Padova: «Oggi il Covid è niente»

  • Si tuffa nel corso d'acqua ma non riemerge: inutili i soccorsi, muore 13enne

  • Tragedia in ditta, operaio 49enne vittima di un incidente sul lavoro: inutili i soccorsi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento