Noventa allagata, la conta dei danni: Viacqua avvia controlli sulla rete fognaria

"E' importante fare chiarezza sulle cause dei disagi e dei danni causati provocati dal nubifragio", dichiara il sindaco Mattia Veronese che ha così dato incarico alla ditta competente di esaminare le condotte e le conseguenze dei lavori eseguiti

(foto di archivio)

Dopo gli eventi meteorici eccezionali che hanno duramente colpito il centro di Noventa, Viacqua sta effettuando ispezioni e verifiche sul sistema fognario per capire se e in che misura gli allagamenti possano essere legati a problemi di deflusso delle acque reflue.

I controlli sono stati concordati la scorsa settimana dopo un incontro tra il gestore del servizio idrico, l'amministrazione comunale e alcuni residenti dall'area interessata.

"Durante e subito dopo il nubifragio del 27 luglio, che ha causato danni senza precedenti a scantinati e taverne, alcuni residenti hanno ipotizzato che i lavori di separazione della rete fognaria eseguiti nei mesi scorsi da Viacqua possano aver compromesso in qualche misura il deflusso dell'acqua" dichiara il sindaco di Noventa, Mattia Veronese.

"E' importante fare chiarezza sulle cause dei disagi e dei danni causati provocati dal nubifragio, perciò abbiamo chiesto a Viacqua di esaminare a fondo le condotte di sua competenza e le conseguenze dei lavori eseguiti su altre vie di deflusso delle acque meteoriche - continua il Sindaco - Questo ci permetterà di dare risposte più chiare ai tanti residenti che in questi giorni stanno facendo la conta dei danni e ci chiedono a chi indirizzare eventuali richieste di risarcimento".

"Abbiamo accolto subito la richiesta dell'Amministrazione comunale - aggiunge il presidente di Viacqua, Angelo Guzzo - e ci siano fatti carico di esaminare a fondo la situazione nelle tubazioni di nostra competenza, per contribuire per quanto ci è possibile a capire le dinamiche di questo evento. I lavori di verifica e ispezione delle condotte sono iniziati questa settimana e dovrebbero durare qualche giorno - continua Guzzo - al termine dei quali potremo definire con più sicurezza se vi siano o meno anomalie nella rete fognaria e rispondere alle richieste dei residenti dell'area di via Risorgimento." Il Comune e il gestore del servizio idrico terranno informati i cittadini sugli esiti delle verifiche in corso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Trovata morta in casa, Fabiola stroncata da un'intossicazione acuta

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento