A Ercolano spunta l'ostello intitolato a Felice Maniero

Non bastavano le magliette “fasso rapine”, anche il mondo dell’accoglienza turistica ha trovato nel boss il volto “cartolina” da presentare ai giovani stranieri che vengono a visitare l’Italia, Napoli e le bellezze campane

Foto tratta dalla pagina FB dell'ostello

È quando il crimine diventa mito che i reati commessi, per quanto gravi, si offuscano e diventano quasi secondari rispetto al personaggio che li compie. È il caso di Felice Maniero, boss mafioso nostrano. Nonostante siano passati oltre vent’anni dalle sue gesta criminali, nonostante il boss sia stato un “fenomeno” legato al nord-est del Paese, la sua immagine sprezzante è arrivata come logo di un ostello fino ad Ercolano, in provincia di Napoli.

Non bastavano le magliette “fasso rapine” stampate nel 2013, con la solita risata immortalata in una “sua stranissima conferenza stampa” che non doveva essere fatta dopo il suo arresto nel novembre del 1994. Anche il mondo dell’accoglienza turistica ha trovato nel boss il volto “cartolina” da presentare ai giovani stranieri che vengono a visitare l’Italia, Napoli e le bellezze campane.

Come vedete dalla foto che abbiamo ripreso dalla pagina Facebook dell’Hostello Felice, il volto del boss del Piovese è ben stigmatizzato all’interno del logo. Un gioco di parole e immagini che lascia pochi dubbi sulla volontà di legare il sorriso soddisfatto e la storia criminale di Maniero alla struttura.

Di parere contrario il gestore che, contattato,

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Election Day: tutte le info sul voto

  • Cronaca

    Montascale per disabili rotto: «Costretta a votare sopra a un bidone delle immondizie»

  • Incidenti stradali

    L'appello su Facebook per trovare il pirata: «Mi è venuto addosso ed è scappato senza fermarsi»

  • Incidenti stradali

    Schianto nella notte: auto distrutta e conducente miracolato

I più letti della settimana

  • Incidente in Autostrada: chilometri di coda

  • Malore fatale alla guida: muore un 50enne

  • Auto piomba nella pasticceria, tragedia sfiorata

  • Nuova tragedia sul "ponte dei suicidi"

  • Adottato da una coppia vicentina il neonato abbandonato a Rosolina

  • Frontale tra due auto: traffico in tilt

Torna su
VicenzaToday è in caricamento